progetto energetico markel

Modello MarkAl della provincia di Pavia

L'implementazione del modello del sistema energetico della provincia di Pavia è l'attività sostanziale dell'Osservatorio energia.
Lo studio  rappresenta un approfondimento generale sulla metodologia ALEP (Advanced Local Energy Planning) sviluppata dall'International Energy Agency (IEA) di Parigi per la pianificazione energetica avanzata su scala locale al fine di conseguire obiettivi legati al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni inquinanti.
I sistemi energetici negli agglomerati urbani consistono di sottoinsiemi altamente interconnessi. L'approccio ALEP  per lo studio e la pianificazione di un tale sistema energetico comprende due livelli:

  1. Analisi globale di tutto il sistema energetico attraverso l'utilizzo di modelli di analisi capaci di simulare e ottimizzare l'intero sistema per la pianificazione a lungo termine;
  2. Analisi dei sottoinsiemi attraverso metodologie più tradizionali (analisi statistica).

Lo strumento utilizzato dall'Osservatorio Energia per l'analisi del sistema energetico proinciale è il generatore di modelli MarkAl.
I generatori di modelli di sistemi energetici possono essere un valido supporto alla pianificazione su scala locale in quanto permettono di descrivere l'evoluzione tecnologica del sistema energetico in esame e di sceglierne la configurazione più economica e con il minor impatto sull'ambiente. Inoltre questi modelli sono basati su un approccio omnicomprensivo che tiene conto dei flussi energetici entranti e uscenti dai  vari settori macro-economici (terziario, agricoltura industria, produzione di energia ecc.). Questo permette tener conto dei feedback tra i vari settori e di intraprendere "robuste" strategie basate su un approccio integrato.
MarkAl (acronimo di MARKet ALlocation) in particolare è un applicativo dinamico di tipo bottom up, basato sulla programmazione lineare (LP) e sviluppato dalla Energy Technology Systems Analysis Programme (ETSAP) dell'IEA a partire dagli anni '70. MarkAl è in grado di considerare contemporaneamente i vettori energetici di ingresso e i settori di domanda finale in uscita di un sistema energetico, con una rappresentazione dettagliata delle tecnologie di produzione e consumo di energia, analizzando le interazioni tra la macroeconomia e l'uso dell'energia.
MarkAl ottimizza il sistema economico-energetico su un arco temporale di 30 anni fornendo scenari di sviluppo plausibili permettendo così il confronto di politiche energetiche.
Numerose realtà hanno utilizzato il generatore di modelli MarkAl a supporto della pianificazione energetico ambientale su scala locale, per fare qualche esempio: la Regione Basilicata, la Regione Valle d'Aosta, Il Comune di Torino, la città di Goteborg e la città di Mannheim in Germania.
Il modello MarkAl della provincia di Pavia è costantemente in fase di sviluppo e aggiornamento in funzione delle esigenze dell'Amministrazione Provinciale in campo di pianificazione energetica.

I prossimi obiettivi sono:

  • Affinare la parte del modello riguardante l'offerta elettrica;
  • Inserire nel modello il settore agricolo per ottenere informazioni utili a capire le potenzialità della biomassa come risorsa energetica per il territorio provinciale;

La struttura del modello e le equazioni che lo reggono sono molto complicati mentre le informazioni ottenibili sono del tutto semplici e chiare, per fare qualche esempio:

  • Quali tecnologie energetiche possono dimostrarsi vincenti per il rispetto dei parametri di Kyoto a livello provinciale?
  • Quale può essere il ruolo della Provincia di Pavia per il raggiungimento della sua quota degli obiettivi di Kyoto?
  • Quanto costa una tonnellata di CO2 risparmiata? Qual è l'investimento minimo necessario alla provincia di Pavia per rientrare nei parametri di Kyoto?
  • Quali tecnologie rinnovabili sono competitive in confronto alle tecnologie tradizionali (caldaie a biomassa vs caldaie tradizionali)?
  • Come valutare l'efficacia di certe politiche di incentivazione sulle rinnovabili o sul risparmio energetico?
  • Qual è l'impatto sul territorio provinciale di alcune politiche energetiche regionali?
  • Quale può essere il ruolo dei biocarburanti nell'economia della  provincia o quale potrebbe essere il ruolo dell'Amministrazione Provinciale per uno sviluppo dello stesso?

Prossimamente verranno pubblicati su questa pagina alcuni tra i risultati più significativi ottenuti con il modello Markal.


Link utili
http://www.etsap.org/index.asp (sito dell'ETSAP)
http://www.iea-alep.pz.cnr.it/ITA_8_Torino.htm (sito dell'ALEP)