Contributi e agevolazioni

In questa sezione sono compresi gli aiuti e i benefici riservati ai coltivatori diretti e/o agli imprenditori agricoli professionali (IAP) per l'esercizio della loro attività (acquisto carburante agricolo agevolato), per l'acquisto di terreni agricoli e fabbricati agricoli (agevolazioni fiscali e tributarie), per danni da calamità naturali (Fondo di Solidarietà Nazionale) per i quali la Provincia riveste una specifica competenza tecnico amministrativa nel rilascio di specifici provvedimenti. Sono comprese, inoltre, tutte le opportunità di sviluppo proposte dal Programma di Sviluppo Rurale della Regione Lombardia approvato il 19 settembre 2007 dalla Commissione Europea. 

Contributi per l'organizzazione di fiere, convegni, manifestazioni in campo agricolo

 

(L.241/1990 ART.12 – Concessione di sovvenzioni, contributi e sussidi finanziari)

Gli Enti pubblici, territoriali e non, gli Enti privati, le società legalmente costituite , le associazioni, i comitati e gli organismi rappresentativi di interessi diffusi, hanno la possibilità di chiedere un contributo economico alla Provincia per l' organizzazione di fiere, convegni, manifestazioni in campo agricolo.
I contributi sono concessi con Deliberazione di Giunta Provinciale, che valuterà l'attività e l'iniziativa proposta sulla base di:

  • rilevanza ai fini della promozione civile, sociale, culturale ed economica della comunità;
  • rilevanza ai fini della promozione civile, sociale, culturale ed economica della comunità provinciale nonché per la valorizzazione e la tutela del territorio e dell'ambiente;
  • rilevanza territoriale;
  • rappresentatività del soggetto destinatario del contributo;
  • rapporto tra costo previsto e risultato perseguito;
  • entità del contributo e/o buon esito della stessa iniziativa relativamente ad anni precedenti;
  • partecipazione dei comuni e di altri enti interessati territorialmente;
  • assenza di fine di lucro, in particolare per quanto riguarda i soggetti privati.

Possono essere erogati unicamente a soggetti che perseguono finalità che in modo prioritario od esclusivo rientrino per legge, statuto, regolamento o programma tra quelle proprie della stessa Provincia. 

Peronospora della vite nell'anno 2008

Modalità di presentazione delle domande di risarcimento dei danni

La Regione Lombardia, con Decreto n. 11720 del 2/12/2011 ha approvato le  Disposizioni attuative ed il modello di “Domanda di aiuto  in regime de minimis per la Peronospora della vite nell'anno 2008” previsti dalla Legge 205/2008.

Il termine per la presentazione delle domande di risarcimento danni è fissato per le ore 16,30 del 25 gennaio 2012.

Le domande dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo della Provincia di Pavia, in Piazza Italia, 2. Farà fede la data di protocollo o di ricezione da parte dell'Ufficio Protocollo.

Allegati:
Scarica questo file (Peronospora_della_Vite.pdf)Peronospora_della_Vite.pdf[Diposizioni attuative e modulistica]75 kB