I cesti natalizi della rete Agricoltura Sociale Paiva, belli buoni e solidali

Dicembre si tinge con i colori delle feste e anche la rete di Agricoltura Sociale Lombardia prepara sorprese da mettere sotto l'albero, buone da scoprire e allo stesso tempo da sostenere. Parliamo, infatti, dei prodotti agricoli derivati dalle numerose attività di agricoltura sociale concretizzate nelle 12 province e che a loro volta diventano protagonisti di progetti, percorsi, proposte che intrecciano valori e concretezza. Da qui scaturisce l'idea di cesti natalizi con prodotti che esaltano l'importanza dell'inclusione lavorativa, della sostenibilità ambientale e del rispetto della qualità del cibo.

Anche sul territorio pavese, uno dei cuori pulsanti della rete lombarda, non mancano le idee in tal senso. La fervida rete di agricoltura sociale della provincia di Pavia propone, infatti, cesti natalizi con prodotti coltivati dalle realtà agricole appartenenti alla rete stessa. Un trionfo di colori e sapori a chilometro zero. "I cesti natalizi, oltre alla genuinità dei cibi stessi, valorizzano i risultati dell'agricoltura sociale che includono persone con svantaggio e giovani in difficoltà permettendo di far conoscere quanto sia importante e di qualità il loro operato - evidenziano i referenti della rete. Quest'anno sono le tre le tipologie di cesti regalo con prezzi differenti e consultabili sul sito web www.agricolturasocialepavia.it
L'attività di promozione dei cesti natalizi si svolge nell'ambito del progetto "Cura la terra, la terra che cura" finanziato da Regione Lombardia nell'ambito dell'Agricoltura sociale di cui la Provincia di Pavia è partner.
Questo progetto risponde all'obiettivo generale di creare, con il supporto della Rete Agricoltura Sociale Lombardia, un modello di intervento per l'orientamento al lavoro di soggetti disabili che utilizzano l'agricoltura come "medium educativo".
Attraverso questo progetto, le aziende agricole, le cooperative sociali e le altre organizzazioni possono utilizzare risorse agricole con attività sociali, finalizzate a creare benefici inclusivi, favorire percorsi terapeutici, riabilitativi e sostenere l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
Il primo cesto contiene pasta senatore capelli dell'azienda Elilu, passata di pomodoro in bottiglia da 750 ml di "Madre Terra", marmellate da 100 grammi di "Il Melograno", il Pangialdino del Mulino, biscotti mais 8 file del "Mulino di Suardi", frutta e verdura di stagione degli "Orti Sociali", legumi di "Arke/Il Balancin". Il secondo cesto propone birra eliluppolo di "Elilu", verdure sott'olio in vasetto da 270 g di "Madre Terra", sugo da 300 grammi di "Il Melograno", giardiniera artigianale in agrodolce da 300 grammi del "Mulino di Suardi", frutta e verdura di stagione degli "Orti Sociali" e vino croatina di "Arke/Balancin". Il terzo cesto presenta i seguenti prodotti: eliluppolo, Pasta senatore capelli di "Elilu", verdure sotto olio in vasetto da 270 g, miele da 250 g Millefiori/tiglio di "Madre Terra", salse salate da 100 g, conserve da 300 g di "Il Melograno", giardiniera artigianale in agro dolce da 300 g, Il pangialdino del Mulino da 150 g del "Mulino di Suardi", frutta e verdura di stagione degli "Orti Sociali" e croatina e riso di "Arke/Balancin".
Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.agricolturasocialepavia.it

Condividi