Ultimo Aggiornamento: 24/01/2018

Dall’anno 2014, trova applicazione il disposto dell’art. 33 comma 1 del D.Lgs. 14/03/2013 n. 33 (“Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, successivamente modificato, per il tema in oggetto, dal D.L. 24/04/2014 n. 66, convertito con modificazioni dalla Legge 23/06/2014 n. 89) in merito alla pubblicazione dell’indicatore di tempestività dei pagamenti, così come definito dal D.P.C.M. 22/09/2014 e chiarito dalla Circolare Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 22 del 22/07/2015.

Continua a leggere: Tempestività dei Pagamenti (ai sensi dell'art. 33 del D.Lgs. 33/2013 e D.P.C.M. 22/09/2014) -...

Con deliberazione n. 419 Prot. n. 73759 del 17/12/2009 la Giunta Provinciale ha adottato le misure organizzative volte a garantire la tempestività dei pagamenti da parte dell'Ente, come previsto dall'art. 9 del D.L. 78/2009 convertito nella L. 109/2009.

Con successiva deliberazione n. 432 Prot. n. 76320 del 17/12/2012 la Giunta Provinciale ha adottato le misure organizzative conseguenti all'applicazione del D.Lgs. 192/2012 di recepimento della Direttiva 2011/7/UE contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali.

Continua a leggere: Tempestività dei Pagamenti (periodo 2009 - 2013)

Data creazione: 26/01/2017 - Ultimo aggiornamento: 29/01/2018

Ai sensi dell'art. 33 del D.Lgs. 33/2013 e così come modificato dal D.Lgs. 97 del 25 maggio 2016 viene di seguito pubblicato, con cadenza annuale, l'ammontare complessivo del debito maturato dall'amministrazione e il numero delle imprese creditrici.

Ammontare complessivo dei debiti: Anno 2016: € 3.979.410,81
(di cui € 76.568,10 di Debiti Scaduti al 31/12/2016 e € 3.916.053,16 di Debiti non ancora scaduti al 31/12/2016)
Numero imprese creditrici: Anno 2016
: n. 45
(di cui n. 7 sono Imprese creditrici di Debiti Scaduti al 31/12/2016 e n. 38 sono invece Imprese Creditrici di Debiti non ancora scaduti al 31/12/2016)

 

Dal 2017 si procede con la rilevazione dell’ammontare complessivo dei debiti e del numero delle imprese creditrici con cadenza trimestrale (cioè con cadenza pari a quella delll’indicatore trimestrale dei pagamenti):

Primo trimestre 2017

Ammontare complessivo dei debiti: € 6.701,24
(di cui € 6.151,11 di Debiti Scaduti al 31/03/2017 e € 550,13 di Debiti non ancora scaduti al 31/03/2017)

Numero imprese creditrici: n. 7
(di cui n. 5 sono Imprese creditrici di Debiti Scaduti al 31/03/2017 e n. 2 sono invece Imprese Creditrici di Debiti non ancora scaduti al 31/03/2017)

Secondo trimestre 2017

Ammontare complessivo dei debiti: € 1.735.174,05
(di cui € 179.715,99 di Debiti Scaduti al 30/06/2017 e € 1.555.458,06 di Debiti non ancora scaduti al 30/06/2017)

Numero imprese creditrici: n. 31
(di cui n. 19 sono Imprese creditrici di Debiti Scaduti al 30/06/2017 e n. 12 sono invece Imprese Creditrici di Debiti non ancora scaduti al 30/06/2017)

 Terzo trimestre 2017

 Ammontare complessivo dei debiti: € 311.403,12
(di cui € 124.489,31 di Debiti Scaduti al 30/09/2017 e € 186.913,81 di Debiti non ancora scaduti al 30/09/2017)

Numero imprese creditrici: n. 22
(di cui n. 13 sono Imprese creditrici di Debiti Scaduti al 30/09/2017 e n. 9 sono invece Imprese Creditrici di Debiti non ancora scaduti al 30/09/2017)

Quarto trimestre 2017

 Ammontare complessivo dei debiti: € 2.190.146,11
(di cui € 600.576,72 di Debiti Scaduti al 31/12/2017 e € 1.489.569,39 di Debiti non ancora scaduti al 31/12/2017)

Numero imprese creditrici: n. 74
(di cui n. 21 sono Imprese creditrici di Debiti Scaduti al 31/12/2017 e n. 53 sono invece Imprese Creditrici di Debiti non ancora scaduti al 31/12/2017)

Note esplicative

L'ammontare del Debito è calcolato considerando tutte le fatture pervenute alla Provincia di Pavia alla data ad es. del 31/12/2016 (data di registrazione) e non pagate. Tra queste, le  fatture con data di scadenza compresa nel periodo di riferimento (es. 01/01/2016 - 31/12/2016 per l'anno 2016) costituiscono Debiti scaduti, mentre quelle che hanno data di scadenza nell'esercizio successivo (es. nel 2017 per la prima rilevazione al 31/12/2016) sono Debiti non ancora scaduti.