Progetto "Vivere in Italia 4"

È avviata la IV edizione del progetto “Vivere in Italia . L’italiano per il lavoro e la cittadinanza.”, promosso da Regione Lombardia, ente capofila del progetto e finanziato a valere su fondi FEI.

Il progetto si pone l’obiettivo di supportare l’integrazione linguistica e sociale dei cittadini stranieri, in particolare dei neoarrivati che hanno sottoscritto l’Accordo di integrazione con lo Stato.

L’Accordo prevede che il cittadino straniero si impegni a raggiungere, entro 2 anni dalla sottoscrizione del patto, il livello base di lingua italiana (A2) ed entro 3 mesi a frequentare un corso di educazione civica, della durata di 10 ore.

Nel periodo novembre 2014 – giugno 2015 sono implementati, in tutte le province lombarde, corsi di italiano L2 di diversa durata e finalizzati al raggiungimento del livello richiesto dall’Accordo.

Continua a leggere: Progetto "Vivere in Italia 4"

"Cronache di ordinarie migrazioni" – ciclo di incontri di presentazione dei risultati d’ indagine

 "Cronache di ordinarie migrazioni" è un ciclo di presentazioni che la Provincia di Pavia, Assessorato Coesione sociale, ha valutato di organizzare al fine di approfondire alcuni aspetti correlati alle mutazioni delle dinamiche migratorie.
Il 12 Marzo 2015 si terrà l'ultimo appuntamento del ciclo, la presentazione della ricerca "DALL’EMERGENZA ALLA RETE.  I PROCESSI DI ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI FORZATI IN PROVINCIA DI PAVIA” presso la sala "Colonne" della Provincia di Pavia, alle  ore 17.00.

In allegato sono disponibili i Report presentati all'interno del ciclo.

"Introduzione alle migrazioni forzate" - percorso di aggiornamento

Nel periodo 24 Ottobre/28 Novembre 2014 si sono svolti i cinque incontri del ciclo "Introduzione alle migrazioni forzate", percorso di aggiornamento professionale, di base, rivolto a tutti i soggetti impegnati nell' accoglienza delle persone richiedenti protezione internazionale. Il corso realizzato in collaborazione con l'Università degli studi di Pavia, Master "Immigrazione, genere, modelli familiari e strategie di integrazione", ha ricevuto l'accreditamento presso l'Ordine degli Assistenti sociali della Lombardia.

In allegato sono disponibili i materiali presentati durante gli incontri.

A.I.M.S. - Accoglienza ed Integrazione dei Minori Stranieri

Il  progetto A.I.M.S – Accoglienza ed Integrazione dei minori stranieri -, realizzato dal partenariato: ACLI Pavia,  PROVINCIA di PAVIA, FINIS TERRAE Soc. Coop, Ass. ne OLTREMARE;  Ass. ne BABELE Onlus, Progetto CON-TATTO Soc. Coop.,  aveva tra i vari obiettivi quello di migliorare l’offerta di servizi e di interventi a supporto dei minori stranieri nella fascia di età 11/17 anni, attraverso un’azione integrata tra scuola e territorio per garantire e coordinare l'accoglienza, ridurre i rischi di dispersione scolastica e sostenere i ragazzi in situazione di particolare fragilità.

In allegato i materiali prodotti all'interno del Progetto.

Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2014 e Dossier Statistico Immigrazione 2014

Il Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2014, realizzato da Anci, Caritas Italiana, Cittalia, Fondazione Migrantes, Servizio Centrale dello SPRAR e UNHCR, fornisce il quadro della situazione riguardo il sistema di accoglienza nel nostro Paese, soffermandosi sul ruolo dello Stato, degli Enti locali e

Continua a leggere: Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2014 e Dossier Statistico Immigrazione 2014

Progetto Ministero dell'Interno - Servizio Centrale per i Rifugiati ed i Richiedenti Asilo "QUALIFY ME"

La Provincia di Pavia è lieta di segnalare un'iniziativa, segnalata dal Ministero dell’Interno – Servizio Centrale per i Rifugiati ed i Richiedenti Asilo – nell’ambito dell’implementazione del progetto "QUALIFY ME" .
Collegandosi al sito internet http://qualifyme.it è possibile accedere a un utile strumento di orientamento per il riconoscimento dei titoli di studio e competenze dei cittadini stranieri, con utili indicazioni riguardo la documentazione necessaria, gli enti competenti, gli obblighi a cui adempiere e gli uffici a cui rivolgersi.
Inoltre, sono presenti informazioni specifiche per il riconoscimento dei titoli di studio di richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria.

S-CONFINI PLURILINGUI. L’italiano L2 e le altre lingue nelle scuole e nelle città

La Provincia di Pavia, nell’ambito delle politiche di integrazione dei cittadini stranieri e delle minoranze, su impulso dell’Assessore Francesco Brendolise, compartecipa alla realizzazione del XVII Convegno nazionale dei Centri Interculturali “S-CONFINI PLURILINGUI. L’italiano L2 e le altre lingue nelle scuole e nelle città che si è svolto in data 23 e 24 ottobre 2014.

L’evento è stato promosso dal Centro Interculturale “La Mongolfiera” della Cooperativa Sociale Progetto Con-Tatto di Pavia in collaborazione con il Centro COME – Cooperativa Farsi Prossimo di Milano, il Centro Interculturale della città di Torino, il Centro Documentazione di Arezzo e la Rete Nazionale dei Centri Interculturali.

Continua a leggere: S-CONFINI PLURILINGUI. L’italiano L2 e le altre lingue nelle scuole e nelle città

X Rapporto Statistico immigrazione straniera nella provincia di Pavia

L’esodo massiccio di persone in fuga da un continente devastato dalle guerre civili e dalla povertà ha indotto la Provincia di Pavia a rafforzare le proprie iniziative per promuovere e sostenere le politiche dell’accoglienza. Intanto, nel quadro dell’attività dell’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità è stato presentato il 2 dicembre 2013 il X Rapporto Statistico immigrazione straniera nella provincia di Pavia – Annuario Statistico 2012.
In collaborazione con le realtà istituzionali e della società civile, con particolare riferimento al mondo dell’associazionismo, l’Assessore alle Politiche per la Coesione Sociale e Cooperazione Internazionale, Francesco Brendolise,  sta lavorando per progettare politiche volte a favorire l’integrazione delle persone provenienti da altri Paesi nel nostro territorio provinciale. Particolare interesse è rivolto al Consiglio Territoriale per l’Immigrazione, organismo istituito presso la Prefettura di Pavia, che rappresenta una determinante risorsa per risolvere i vari aspetti e le criticità connesse al fenomeno migratorio, per promuovere e sostenere il percorso di inserimento socio – lavorativo dei cittadini stranieri.

Continua a leggere: X Rapporto Statistico immigrazione straniera nella provincia di Pavia

Integrazione cittadini stranieri e minoranze

E’ stata presentata in Provincia di Pavia la Guida – Diritti e doveri sanitari dei  cittadini stranieri – realizzata da CittadinanzAttiva Assemblea territoriale di Pavia – Onlus con il contributo dell’Assessorato alle Politiche per la Coesione Sociale e la Sicurezza guidato da Francesco Brendolise.

Redatta in sei lingue – italiano, spagnolo, inglese, francese e arabo – questa guida pratica nasce dalla necessità di fornire una informazione indispensabile agli stranieri presenti sul nostro territorio. Porta la firma di Giuseppe Tallarico – Coordinatore CittadinanzAttiva –Pavia e Sara Peruselli, Responsabile Rete Scuola di Cittadinanza – Pavia. Oltre ad essere distribuita presso le sedi istituzionali è scaricabile direttamente dal sito web www.cittadinanzattiva.pavia.it

Scopo principale del libretto è offrire una necessaria informazione di base per far sì che gli stranieri presenti sul nostro territorio possano usufruire di alcuni dei principali servizi che il SSN garantisce, consapevoli dei propri diritti e doveri in tutela della propria salute.

Allegati:
Scarica questo file (libretto_ita_fra_arab.pdf)Il cittadino e la salute 2[Versione italiano, francese, arabo]7701 kB
Scarica questo file (libretto_ita_ing_spa.pdf)Il cittadino e la salute 2 [Versione italiano, inglese, spagnolo]5912 kB