Ubicazione Comune di Cozzo, Rosasco e Sant'Angelo Lomellina

Il Monumento Naturale "Garzaia della Verminesca" ricade nei territori dei Comuni di Cozzo, Castelnovetto e Sant'Angelo Lomellina, estendendosi per un'area complessiva di 163 ettari di terreno, dei quali 33 ettari impegnano la zona di Monumento e 130 ettari sono destinati ad area di rispetto.
La garzaia della Verminesca ricade territorialmente nell'Azienda Faunistico Venatoria "La Favorita". Il regime protezionistico del Monumento Naturale è stato valutato compatibile con l'attività venatoria sia ai sensi della Legge Regionale 16 agosto 1993, n. 26 "Norme per la protezione della fauna selvatica e per la tutela dell'equilibrio ambientale e disciplina dell'esercizio venatorio", sia dalla citata Legge Regionale n. 86 del 30 novembre 1983.
La caccia è pertanto consentita ed è regolamentata sulla base di una convenzione stipulata.
Il territorio comprendente il Monumento Naturale si estende ad una quota media di 102,5 metri s.l.m. nel territorio della Lomellina centro – meridionale, in corrispondenza di un'area di paleomeandreggiamento riferita nella letteratura geologica ad un tracciato del "paleosesia".
L'Area di tutela è costituita quasi interamente da nuclei boscati e da canneti, ma vi risulta compresa anche una modesta superficie a risaia lungo il limite Sud - Ovest. La flora è costituita da specie tipicamente mesofile ma non mancancano interessanti accorpamenti di piante erbacee e acquatiche. Sede di una delle più importanti garzaia della Lomellina, è facile osservare già dal mese di febbraio le numerose coppie di Airone cenerino (Ardea cinerea) impegnate nella costruzione dei grossi nidi, verso aprile, quando oramai i cenerini sono impegnati nella cova arrivano numerose le Garzette (Egretta garzetta) e le Nitticore (Nycticorax Nycticorax). Nel periodo di allagamento delle risaie circostanti si possono vedere gruppi di Airone guardabuoi (Bubuculus ibis) intenti a ricercare il cibo nelle basse acque ferme. Oltre all'importante presenza degli ardeidi alla Verminesca trovano rifugio altre specie di uccelli, mammiferi e piccoli invertebrati (anfibi e rettili).

Per approfondimenti visita il sito www.lifesiclomellina.it

 Piano di gestione