Data creazione: 26/01/2017  -  Ultimo aggiornamento: 30/10/2017

Ciascuna amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale i dati sui propri pagamenti e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all'ambito temporale di riferimento e ai beneficiari, ai sensi dell'art. 4-bis, comma 2, del D.Lgs 33/2013, nel testo introdotto dal D.Lgs 97/2016.

Per l'estrazione e la successiva pubblicazione dei dati sui pagamenti si sono seguite le Linee Guida dell'Autorità Nazionale Anticorruzione emanate con la Deliberazione consiliare n. 1310 del 28 dicembre 2016.
In particolare, per quanto riguarda la tipologia di spesa, vengono rilevati i pagamenti delle spese correnti e in conto capitale (escludendo le uscite per movimentazioni di prestiti, per il personale - in quanto espressamente soggette all'applicazione degli artt. da 15 a 20 del D.Lgs. 33/2013 - e per le partite di giro - pagamenti in conto terzi) evidenziando i nominativi dei beneficiari e la data di effettivo pagamento. I pagamenti vengono distinti tra conto competenza e conto residui. Infine la cadenza di pubblicazione è, in fase di prima attuazione, semestrale e successivamente almeno trimestrale.