Si comunica che nulla osta al coinvolgimento delle strutture del Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Pavia a supporto delle manifestazioni organizzate sul territorio Comunale, purché ciò avvenga per le finalità e secondo le modalità di quanto disposto dalla Direttiva del 9 novembre 2012 del Dipartimento Nazionale concernente "Indirizzi operativi per assicurare l'unitaria partecipazione delle organizzazioni di volontariato all'attività di protezione civile" e nell'ottemperanza della circolare del Prefetto Gabrielli del 07/06/2017.

In particolare la Direttiva del 9 Novembre 2012, in relazione alla partecipazione delle organizzazioni di volontariato ad eventi di rilevante impatto locale, così come precisato nella L. 100/2012, prevede il ricorso all'impiego delle Organizzazioni di volontariato di protezione civile per la realizzazione di eventi se questi, seppure circoscritti al territorio di un solo comune, o di sue parti, possono comportare grave rischio per la pubblica e privata incolumità in ragione dell'eccezionale afflusso di persone o alla carenza od insufficienza delle eventuali vie di fuga.
In tali circostanze, ai sensi delle norme citate, il Comune deve istituire temporaneamente il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) ed attivare il Piano di Emergenza Comunale.
Qualora il Comune non avesse adottato il Piano di Emergenza Comunale non sarà possibile l'intervento del volontariato di protezione civile per favorire lo svolgimento delle manifestazioni ed eventi.
Nello specifico, il volontariato di Protezione Civile potrà collaborare con le forze di polizia presenti allo scopo di fornire informazioni ed indicazioni sia per l'accesso alle zone in cui si svolgono gli eventi, sia per l'indicazione ed il presidio delle vie di fuga, anche attraverso l'eventuale illuminazione delle stesse laddove dovesse sussistere carenza o insufficienza della pubblica illuminazione.
Ai sensi e per gli effetti della circolare DPC/VOL/32320 del 24 giugno 2016, va infine evidenziato che in alcun modo i volontari potranno svolgere servizi di viabilità, fra i quali sono da ricomprendersi anche quelli per la realizzazione di sbarramenti atti ad evitare che veicoli non autorizzati

Scarica la comunicazione del 05/09/2017 inviata via PEC a tutti i Sindaci della provincia di Pavia inerente le modalità di utilizzo del volontariato di protezione civile durante manifestazioni ed eventi a livello locale in seguito alla circolare emanata dal Prefetto Gabrielli del 07/06/2017

Condividi