30/08/2017 La sicurezza della circolazione stradale dipende anche dalla illuminazione : per questo, la Provincia di Pavia ha attivato un contratto per ottimizzare la gestione dei "punti luce" sugli oltre 2000 chilometri di rete viaria.
"La sottoscrizione del contratto con una società specializzata – dichiara il Presidente Vittorio Poma – ci consente di intervenire al meglio là dove cittadini o Amministrazioni Comunali ci segnalino difetti o guasti del sistema pubblico dell'illuminazione stradale".

Il sistema di illuminazione stradale comprende complessivamente 1200 punti luce.
Non è pensabile, né necessario, un intervento a tappeto che ne permetta un monitoraggio complessivo e costante, ma sicuramente la sigla del contratto e le risorse finanziarie destinate a questa partita sono tali da consentire una svolta in termini di qualità, efficienza e tempestività del servizio di soluzione dei guasti.

Le segnalazioni, che possono essere inviate anche alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , saranno oggetto di verifiche in loco e di interventi scanditi dalle priorità derivanti dal volume di traffico o della potenziale pericolosità della strada in questione.

"In questi giorni, precisa il Presidente Poma, stiamo intervenendo sui punti luce critici della tangenziale di Pavia, mentre sono già stati completati gli interventi necessari sulla tangenziale Casteggio-Voghera, sia in località Ponte Curone sia in località Oriolo".

Condividi