Prosegue l'opportunità per le Amministrazioni comunali di dotarsi di un'area di sosta. È stato, infatti,prorogato al 31 maggio il bando "I Comuni del Turismo all'Aria aperta", giunto all'11esima edizione e realizzato da APC, in collaborazione con ANFIA, Anci, Associazione Città del Vino e Città Termali.



La storica iniziativa premierà i cinque Comuni italiani che presenteranno i migliori progetti, uno per ciascuna categoria in concorso (Nord, Centro, Sud e Isole, Città termali, Città del Vino), per la realizzazione di aree di sosta multifunzionali ed integrate con il territorio, secondo i criteri di uno sviluppo turistico ecosostenibile.

Numerose le novità introdotte dal bando 2011 rispetto alle passate edizioni: la prima è sicuramente quella relativa al contributo che APC consegnerà a ciascun progetto vincitore per la realizzazione dell'area, contributo che raddoppia raggiungendo i 20.000 euro di premio. 

Maggiore sarà, poi, l'attenzione destinata all'aspetto "green" delle strutture ricettive: infatti, per aumentare le aree ecosostenibili, vengono richiesti nuovi prerequisiti ai partecipanti, come uso di fonti energetiche alternative, zone per la raccolta differenziata e dispositivi per il risparmio idrico ed energetico. 

Tra i criteri di valutazione anche la predisposizione di un'area di sosta ben collegata all'area urbana e di un'apposita attività turistica e informativa in loco, nonchè l'integrazione con la rete dei servizi del Comune, come visite guidate, itinerari naturalistici, complessi sportivi, servizi di ospitalità. 

Per partecipare basta collegarsi al sito internet www.associazioneproduttoricamper.it e scaricare il bando dall'area "Notizie" visibile in homepage.
Ricordatevi: c'è tempo fino al 31 maggio per presentare i progetti!

Condividi